Home Page - N E W S - Archivio Video   Gallerie   Biografie - EM@il   My status

 

CINEMA ITALIANO ANNI 2000

La terza madre (Italia 2006)

Un film di Dario Argento. Con Asia Argento, Cristian Solimeno, Adam James, Moran Atias, Valeria Cavalli, Philippe Leroy, Daria Nicolodi, Coralina Cataldi Tassoni, Udo Kier, Roberto Madison, Paolo Stella, Massimo Sarchielli, Clive Riche, Barbara Mautino

Il ritrovamento nel cimitero di Viterbo di un'urna con incisi dei simboli poco rassicuranti, scatena i malefici poteri della Mater Lacrimarum (Moran Atias), unica superstite delle tre streghe che per secoli hanno sparso morte e terrore. Morti atroci e ingiustificate colpiranno i predestinati di un disegno macabro che la più bella e la più terribile delle streghe sta per portare a compimento.


 

Asia Argento - Moran Atias

XviD

28.253 Kb

04:54

704x396

Rapidshare

Depositfiles

Hotfile LTM06_AsiaArgentoMoranAtias.avi

 

 

 

Un coccodrillo per amico (Italia 2009)

Un film di Francesca Marra. Con Massimo Boldi, Maurizio Mattioli, Antonio Catania, Maurizio Casagrande, Loredana De Nardis, Elisabetta Pellini, George Hilton, Barbara De Rossi


 Lorenzo (Massimo Boldi) e Sandro (Maurizio Mattioli) arrivati a Malindi inaspettatamente ritrovano Laura, Suor Laura (Barbara De Rossi). E cosa faranno i nostri eroi quando scopriranno che la missione di questa suora fuori dell'ordinario sta per chiudere? E chi è il misterioso Tony Latino? E ancora, chi ruberà i loro soldi? Riusciranno i nostri amici, tra mille imprevisti, nella Savana, nel deserto e sulle spiagge africane a rinsaldare la loro grande amicizia?
 

Loredana De Nardis

Nasce a Frosinone il 4 luglio 1974. Fidanzata di Massimo Boldi, debutta al cinema con Matrimonio alle Bahamas (2007) e La fidanzata di papà (2008).

XviD

58.866 Kb

03:08

1024x576

Rapidshare

Depositfiles

Hotfile COCC09_LoredanaDeNardis1024.avi

XviD

35.094 Kb

03:08

704x396

Rapidshare

Depositfiles

Hotfile COCC09_LoredanaDeNardis704.avi

 

 

Vita da paparazzo (2008)

Film tv in due parti scritto e diretto da Pier Francesco Pingitore

con Lorenzo Crespi, Pino Insegno, Milena Miconi, Hoara Borselli, Francesca Chillemi, Anita Kelli.

 

Hoara Borselli

XviD

15.152 Kb

02:21

704x528

Rapidshare

Depositfiles

Hotfile VdP08_HoaraBorselli.avi

 

Anita Kelli (Blond), nata a Budapest in Ungheria il 27 maggio 1976. Pornostar dal 1995 al 2001.

XviD

23.121 Kb

03:04

704x528

Rapidshare

Depositfiles

Hotfile VdP08_AnitaKelliBlond.avi

 

 

D'Alessandro di Frano ama
così tanto i tattoo e i piercing che ha
concretizzato la sua passione già a tredi-
ci anni, con il buco al naso. Adesso la
bella Sánese di anni ne ha 21 e sul suo
corpo statuario ha tre tatuaggi e due
piercing.
Subito dopo il piercing al naso Anita ha
fatto anche quello all'ombelico.
«Quando mi metto in testa una cosa —
racconta la ragazza - non mi ferma nes-
suno. Mia madre non era tanto contenta,
ma io stmo sempre andata contro tutti.
Neanche i pregiudizi della gente mi
preoccupano».
A14 anni infatti Anita è andata da sola a
Roma per tatuarsi sul basso ventre un
drago nero. «Ilo visto il drago - raccon-
ta Anita - su un catalogo, ma aveva uno
sguardo cattivo ed era completamente
nero. 1 Io chiesto di modificarlo per far-
gli degli occhi buoni e per dargli delle
sfumature. Per me il drago è simbolo di
forza e mi rappresenta: sono sempre
slata, infatti, la ribelle della famiglia».
Anita insegna la danza del ventre e fa
animazione nei locali arabi e nelle disco-
teche di Roma.
Dal suo primo tatuaggio è passato tanto
tempo. Così l'anno scorso Anita ha recu-
perato facendosi tatuare per ben due
volte: una rosa sulla caviglia ed un'or-
chidea sopra il seno
D'Alessandro di Frano ama
così tanto i tattoo e i piercing che ha
concretizzato la sua passione già a tredi-
ci anni, con il buco al naso. Adesso la
bella Sánese di anni ne ha 21 e sul suo
corpo statuario ha tre tatuaggi e due
piercing.
Subito dopo il piercing al naso Anita ha
fatto anche quello all'ombelico.
«Quando mi metto in testa una cosa —
racconta la ragazza - non mi ferma nes-
suno. Mia madre non era tanto contenta,
ma io stmo sempre andata contro tutti.
Neanche i pregiudizi della gente mi
preoccupano».
A14 anni infatti Anita è andata da sola a
Roma per tatuarsi sul basso ventre un
drago nero. «Ilo visto il drago - raccon-
ta Anita - su un catalogo, ma aveva uno
sguardo cattivo ed era completamente
nero. 1 Io chiesto di modificarlo per far-
gli degli occhi buoni e per dargli delle
sfumature. Per me il drago è simbolo di
forza e mi rappresenta: sono sempre
slata, infatti, la ribelle della famiglia».
Anita insegna la danza del ventre e fa
animazione nei locali arabi e nelle disco-
teche di Roma.
Dal suo primo tatuaggio è passato tanto
tempo. Così l'anno scorso Anita ha recu-
perato facendosi tatuare per ben due
volte: una rosa sulla caviglia ed un'or-
chidea sopra il seno.
«La rosa - spiega la ragazza - è stata
disegnata da un mio amico. Volevo
qualcosa di originale
Anita D'Alessandro di Frano ama
così tanto i tattoo e i piercing che ha
concretizzato la sua passione già a tredi-
ci anni, con il buco al naso. Adesso la
bella Sánese di anni ne ha 21 e sul suo
corpo statuario ha tre tatuaggi e due
piercing.
Subito dopo il piercing al naso Anita ha
fatto anche quello all'ombelico.
«Quando mi metto in testa una cosa —
racconta la ragazza - non mi ferma nes-
suno. Mia madre non era tanto contenta,
ma io stmo sempre andata contro tutti.
Neanche i pregiudizi della gente mi
preoccupano».
A14 anni infatti Anita è andata da sola a
Roma per tatuarsi sul basso ventre un
drago nero. «Ilo visto il drago - raccon-
ta Anita - su un catalogo, ma aveva uno
sguardo cattivo ed era completamente
nero. 1 Io chiesto di modificarlo per far-
gli degli occhi buoni e per dargli delle
sfumature. Per me il drago è simbolo di
forza e mi rappresenta: sono sempre
slata, infatti, la ribelle della famiglia».
Anita insegna la danza del ventre e fa
Anita D'Alessandro di Frano ama
così tanto i tattoo e i piercing che ha
concretizzato la sua passione già a tredi-
ci anni, con il buco al naso. Adesso la
bella Sánese di anni ne ha 21 e sul suo
corpo statuario ha tre tatuaggi e due
piercing.
Subito dopo il piercing al naso Anita ha
fatto anche quello all'ombelico.
«Quando mi metto in testa una cosa —
racconta la ragazza - non mi ferma nes-
suno. Mia madre non era tanto contenta,
ma io stmo sempre andata contro tutti.
Neanche i pregiudizi della gente mi
preoccupano».
A14 anni infatti Anita è andata da sola a
Roma per tatuarsi sul basso ventre un
drago nero. «Ilo visto il drago - raccon-
ta Anita - su un catalogo, ma aveva uno
sguardo cattivo ed era completamente
nero. 1 Io chiesto di modificarlo per far-
gli degli occhi buoni e per dargli delle
sfumature. Per me il drago è simbolo di
forza e mi rappresenta: sono sempre
slata, infatti, la ribelle della famiglia».
Anita insegna la danza del ventre e fa

Anita D'Alessandro, 26enne di Fiano Romano, insegna danza del ventre e fa animazione in locali arabi e in discoteche di Roma, eletta Miss Belly Dance 2008 al concorso di danza orientale del Belly Dance Festival Rome. Sul suo corpo statuario ha tre tatuaggi e due piercing. Dopo il piercing al naso e quello all'ombelico, Anita appena 14enne si è fatta tatuare sul basso ventre un drago nero, poi nel 2003 una rosa sulla caviglia ed un'orchidea sopra il seno. In Vita da Paparazzo (2008) di Pingitore, interpreta la ballerina turca Aiché Nanà nella scena dello strip tease al Rugantino, famoso locale romano, il 5 novembre 1958.

XviD

38.226 Kb

03:32

704x528

Rapidshare

Depositfiles

Hotfile VdP08_AnitaDAlessandro.avi

 

 

CINEMA ANNI 70

CINEMA ANNI 80

CINEMA ANNI 90

 


CELEBCLUB: l'Archivio di riferimento definitivo sulla nudità femminile delle celebrità su Internet

CelebClub si occupa dal 1992 di ricercare, raccogliere e catalogare ogni apparizione nuda femminile in film, TV show, riviste e giornali dal 1934 ad oggi per creare una impareggiabile "enciclopedia" di donne famose da tutto il mondo con 14.500 nomi, 350.000 immagini, 15.000 video clip, biografie, recensioni con anche descrizioni della nudità ed un potente motore di ricerca.  I nostri Ricercatori sparsi in oltre 40 paesi si occupano di aggiornare quotidianamente il sito. ALFASOFT è uno di loro e supervisiona da molti anni la sezione italiana, con contributi originali per quanto riguarda scansioni e video clip, oltre ad incarichi di catalogazione e documentazione.

 

CelebClub is the oldest and most comprehensive celebrity nudity database on the internet. Since 1992 we have been researching, collating and documenting all occurences of female celebrity nudity in movies, TV shows, magazines and newspapers from 1934 to the present day, to create an unparalleled "encyclopedia" of celebrity nudity with 14,500 celebrities, 350,000 pictorial extracts, 15,000 movie trailers, with over 50 new items being added daily. CelebClub has Researchers and photographers in over 40 countries (ALFASOFT is one of them) to ensure we get the latest and hottest material before everyone else.